Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Facebook Twitter YouTube RSS
Home Fai Cerca di rapinare la ragazza sbagliata. Lottatrice professionista mette ko il ladro
formats

Cerca di rapinare la ragazza sbagliata. Lottatrice professionista mette ko il ladro

Pubblicato il 08/01/2019 in Fai, News

Il crimine non paga. Una frase che sentite spesso e che probabilmente diventerà un mantra per un ladro brasiliano.
Catapultiamoci a Rio de Janeiro ed immaginiamo di assistere alla scena. Una giovane ragazza, 26 anni la sua età, è in attesa dell’autovettura prenotata tramite la nota applicazione Uber. Un ragazzo le si avvicina con la classica scusa dell’ora e poi la minaccia. E’ la stessa protagonista a raccontare quello che è successo: “Si è seduto accanto a me e mi ha chiesto l’ora, ma poi è rimasto lì e non si è allontanato. Mi ha detto che era armato e mi ha intimato di consegnargli il telefono: era così vicino che potevo anticiparlo e impedirgli di tirare fuori la pistola.”
Anticiparlo e impedirgli di tirare fuori la pistola??? Già perchè la ragazza di cui stiamo parlando si chiama Polyana Viana, una lottatrice professionista di arti marziali miste che può vantare uno score di 10 vittorie su 12 incontri disputati e, soprattutto, è apprezzatissima soprattutto per la rapidità delle sue mosse sul ring. Un’abilità che, a malincuore, ha scoperto anche il malcapitato ladro che è finito ko.
Nella foto l’angelica Polyana Viana ed il suo aggressore dopo la reazione della ‘ragazza indifesa’.
lottatrice professionista mette ko il ladro

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn