Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Facebook Twitter YouTube RSS
Home Cucini Carnevale light? Castagnole al forno!
formats

Carnevale light? Castagnole al forno!

Pubblicato il 16/02/2015 in Cucini, Mangi

castagnole al fornoDomani è martedì grasso, ultimo giorno del carnevale, è d’obbligo rimpinzarsi la pancia di dolci e festeggiare, altrimenti che martedì grasso sarebbe? Se volete non appesantirvi troppo in questo periodo davvero “grasso” e quindi evitare il fritto, vi proponiamo la ricetta “light” del dolcetto più tipico del carnevale, le castagnole cotte al forno.
Eviterete così la pesantezza del fritto ma il vostro palato ne godrà lo stesso. Il vostro stomaco vi ringrazierà e anche la vostra linea.
Eccovi la ricetta, semplice e veloce.

Ingredienti:
500 gr. di farina 00
200 gr. di zucchero
3 uova
80 gr. di burro
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito in polvere vanigliato
Buccia di un limone
Un bicchiere di vino bianco dolce (ma se non lo avete potete usare anche del Limoncello)
Zucchero a velo

Preparazione:
Su un piano liscio o una spianatoia fate una fontana con la farina, al centro mettete lo zucchero, il  burro sciolto a bagnomaria, le uova, il sale. Lavorate il tutto fino a ottenere una pasta omogenea e liscia, a poco a poco aggiungete il vino. Per ultimi, unite la buccia del limone e il lievito.
Lasciate riposare la pasta coperta da un panno umido in una ciotola per tre ore circa.
Una volta che il composto avrà raddoppiato il suo volume, fate delle piccole palline di impasto e disponetele e disponetele su una teglia imburrata e infarinata.
Mettere le castagnole su una placca rivestita di carta da forno e cuocete in forno per 10 minuti a 200°. Tiratele fuori, fatele raffreddare e spolveratele con zucchero a velo.
Ecco le vostre castagnole ‘light’ da gustare senza troppi sensi di colpa, buon carnevale!

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn