Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Facebook Twitter YouTube RSS
Home Cucini Per il cenone di Capodanno il cotechino va a finire… in crosta!
formats

Per il cenone di Capodanno il cotechino va a finire… in crosta!

Pubblicato il 31/12/2014 in Cucini, Mangi

cotechino in crostaEccoci arrivati alla fine di questo 2014, oggi sarete tutti impegnati nei preparativi per il classico cenone di San Silvestro. Immancabile sulle tavole di tutti, a mezzanotte e dintorni, il tradizionale cotechino con le lenticchie.
Ma dopo anni e anni, questo piatto forse andrebbe rivisitato, che ne dite di presentare il vostro cotechino e le vostre lenticchie porta-fortuna (deliziosamente aromatizzate) avvolti in una gustosa crosta di pasta brisée che darà un gustoso tocco croccante?
Ecco come preparare questo piatto di sicuro effetto.

Ingredienti:
1 cotechino precotto
150 gr. di lenticchie
Mezza carota
Mezza cipolla
Mezzo sedano
Un rametto di rosmarino
1 rotolo di pasta brisée già pronta
30 ml di panna
1 tuorlo
Brodo vegetale
Sale e pepe
Olio

Preparazione:
Per prima cosa portatevi avanti con il lavoro mettendo a bagno le lenticchie per circa due ore. Nel frattempo cucinate il cotechino precotto seguendo le indicazioni sulla confezione. Terminata la cottura, lasciatelo raffreddare e eliminate la pelle.
Intanto cuocete le lenticchie. In una pentola mettetee olio, carota, sedano e cipolla tagliuzzati, unite anche il rosmarino. Soffriggete per due minuti, unite le lenticchie e poi il brodo, mescolate e cuocete, aggiungendo altro brodo quando necessario. Dopo circa 40 minuti le lenticchie dovrebbero essere cotte, sistemate di sale.
Ora preparate la crema di lenticchie. Togliete i rametti di rosmarino e frullate le lenticchie che devono essere piuttosto asciutte e non troppo “brodose” per ottenere una crema spalmabile.
Spalmate la crema intorno a vostro cotechino tranne che sulla base.
Srotolate la pasta brisée e al centro spalmate un po’ di crema di lenticchie che andrà sulla base del cotechino che, quindi, posizionerete al centro. Arrotolate la pasta sul cotechino, tagliate l’eventuale pasta avanzata.
Mescolate il tuorlo dell’uovo con la panna e spennellate la pasta.
Cuocete il cotechino in forno a 180° per circa 30 minuti fino che la pasta brisée sia dorata.
Se avete tempo e voglia con la pasta brisée avanzata formate delle piccole decorazioni (per esempio delle foglioline di agrifoglio sempre benauguranti). Potete attaccarle sulla parte superiore del cotechino con un po’ di tuorlo d’uovo.
Buon appetito e buon 2015!!!!!

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn