Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Facebook Twitter YouTube RSS
Home Fai La zucca di Halloween e la leggenda di Jack O’Lantern
formats

La zucca di Halloween e la leggenda di Jack O’Lantern

Pubblicato il 31/10/2013 in Fai, Guardi

Ma chi è questo Jack O’Lantern e perché dalla sua leggenda ha origine la storia della ormai famosissima zucca di Halloween, simbolo per eccellenza della notte del 31 ottobre?
Forse molti di voi non sanno come è nata la tradizione della sinistra zucca intagliata e illuminata e da dove proviene la leggenda di Jack O’ Lantern cioè il personaggio raffigurato sulla zucca.

La leggenda di Jack O’Lantern
Delle diverse leggende che parlano di questa misteriosa figura vi raccontiamo la più nota e la più antica. Si tratta di una vecchia storia irlandese, il racconto popolare di Stingy Jack e il diavolo.
Il protagonista è Jack, un ubriacone che riuscì subdolamente a ingannare nientemeno che il diavolo costringendolo a rinunciare a possedere la sua anima di peccatore.
Quando Jack morì però, il patto estorto al diavolo non gli permise di entrare all’inferno, l’unico luogo a cui era destinato. Quindi l’anima di Jack fu costretta a un perenne vagare nel nulla.
Fu così che il diavolo gli gettò dall’inferno un tizzone infuocato che sarebbe sempre rimasto acceso per aiutare Jack a trovare la sua strada attraverso il buio eterno. Triste e solo, Jack intagliò una rapa (che nella tradizione sarebbe diventata poi una zucca) per contenere e trasportare il tizzone acceso e avere una lanterna che gli facesse luce nel suo lungo cammino senza meta.

Jack O'Lantern

Dalla rapa alla zucca di Hallowen
La leggenda di Jack O’Lantern è entrata a far parte del folklore popolare irlandese. C’è da dire che gli irlandesi in origine utilizzavano rape intagliate o altre verdure di stagione con la candela accesa all’interno per ricordare la leggenda ma anche per tenere lontani gli spiriti maligni. Secondo la tradizione questa lanterna vegetale (che riproduceva il ghigno di O’Lantern) era posta sulla soglia di casa per tutta la durata di Halloween, la notte in cui gli spiriti dei morti escono dalle tombe.
Ma quando arrivarono in America, gli irlandesi iniziarono a intagliare le zucche al posto delle rape perché si accorsero che erano più morbide e facili da tagliare e soprattutto che nel continente americano erano molto più abbondanti.
Oggi questa leggenda sopravvive e la sinistra zucca di Halloween campeggia con la sua luce spettrale dalle soglie delle case degli americani ma anche dalle case tutto il mondo nella famosa notte del 31 ottobre!

Zucche di Halloween

Jack O’Lantern e i suoi nipoti moderni: da Jack Lanterna a Jack Skeletron!
Il protagonista della leggenda di Jack O’Lantern ha ispirato anche diversi personaggi  moderni che ne riproducono le fattezze.
Ne ricordiamo solo due famosi: Jack Lanterna, famosissimo cattivo dei fumetti dell’universo Marvel.

Jack Lanterna fumetti Marvel

E poi Jack Skeletron, il re delle zucche che governa il paese di Halloween nel gotico capolavoro cinematografico di quel genietto creativo di Tim Burton Nightmare Before Christmas.

Jack Skeletron

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn