Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Facebook Twitter YouTube RSS
Home Guardi Animali obesi nella savana. Il corto animato che è già un cult!
formats

Animali obesi nella savana. Il corto animato che è già un cult!

Pubblicato il 05/03/2013 in Guardi

Un coccodrillo prova ad azzannare un gruppo di fenicotteri ma non ce la fa e finisce per affondare.
Un leopardo se ne sta appollaiato su un ramo a “ronfare” ma ha il sonno troppo tosto e cade giù.
Un altro leopardo insegue una gazzella ma tutti e due finiscono per… rotolare rovinosamente.
Le zebre si stanno abbeverando, un coccodrillo prova ad azzannarle ma.. è troppo obeso!
E’ il “Rolling Safari” divertente corto animato che sta spopolando in rete. Si tratta di  una serie di corti che saranno presentati a un festival dedicato all’animazione che si terrà ad aprile a Stoccarda.
I corti sono firmati da un gruppo di studenti della Film Academy Baden-Württemberg, Kyra Buschor, Annie Habermehl e Constantin Paeplow, e mostrano una serie di animali ciccioni che hanno difficoltà nella loro vita quotidiana nella savana.
Eh già, la piaga dell’obesità è arrivata a colpire anche loro!

Animali obesi

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn