Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Facebook Twitter YouTube RSS
Home Fai Affittasi… faccia!
formats

Affittasi… faccia!

Pubblicato il 16/10/2012 in Fai

Ormai in tempi di crisi si fa di tutto ma… questa poi! Una delle iniziative più creative per fare qualche soldo l’hanno tirata fuori due studenti inglesi Ross Harper e Ed Moyse che hanno messo in affitto le loro facce come spazio pubblicitario. A dire il vero, non è la prima volta in assoluto che qualcuno venda parti del proprio corpo come spazi pubblicitari ma la novità è che lo “spazio” in questione viene affittato a giornate. In breve, ogni giorno sulle facce dei due appare uno sponsor diverso. Lo scopo dei due giovani era però nobile: raccogliere 50.000 sterline per pagarsi l’università, un compito che sembrava impossibile quando hanno iniziato la loro attività circa un anno fa vendendo la prima giornata a una sterlina. Man mano però, aumentando la loro notorietà, è cresciuto anche il prezzo pagato per avere le loro facce e la cifra è arrivata a 400 sterline.
Sul loro sito internet si può vedere quali aziende o marchi hanno affittato la loro faccia e quanti soldi hanno raccolto. Ora, dopo un anno di “lavoro”, hanno raggiunto lo scopo pagando il loro debito. Ma il sito naturalmente è stato subissato domande sul futuro della loro attività.
Ebbene, possiamo dirvi che i due non si sono fermati ma stanno partorendo nuove idee: una di queste è una Smartphone-App chiamata “What’s This?”. Che dire? I due “creativi” ci hanno preso gusto!
Eccoli qui con i volti dipinti.
Facce in affitto 1

Facce in affitto 2

Facce in affitto 3

Facce in affitto 4

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn