Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Facebook Twitter YouTube RSS
Home Fai Un ascensore da leccare?
formats

Un ascensore da leccare?

Pubblicato il 07/09/2012 in Fai

Di questi tempo siamo tutti un po’ annoiati dalla ripresa della routine quotidiana e ancora di più dalla ripresa dell’attività lavorativa. Prendere l’ascensore in ufficio poi? Ma che noia!
Il pensiero deve essere balenato in testa alle agenzie di comunicazione londinesi Mischief PR e McVitie’s (che di dolci è anche produttrice) che hanno avuto un’originalissima idea.
Con l’aiuto di artisti e tecnici alimentari hanno installato un ascensore ricoperto da una carta da parati che… si può leccare. Per l’esattezza il rivestimento è costituito di 1325 biscotti di diversi colori al gusto di Jaffa Cake che sono applicati sulle pareti dell’ascensore che unisce i 16 piani del palazzo della Engine, agenzia di comunicazione di Londra. Il fine è chiaro: addolcire il morale dei propri dipendenti che, mentre si spostano da un piano altro, possono leccare un biscottino!
Alla ovvia richiesta di delucidazioni sulle conseguenze igieniche di tale trovata, una portavoce dell’azienda ha sottolineato come i biscotti leccati vengano subiti rimossi da un operatore che ha il compito di “monitorare” la situazione! E meno male, con tutti i batteri che già normalmente girano negli ascensori!
Indipendentemente dal gradimento di impiegati più o meno golosi che assaggeranno l’intermezzo, per ora una cosa è certa: la curiosa iniziativa ha portato molta pubblicità alle agenzie che l’hanno ideata!
ascensore da leccare 1

ascensore da leccare 2

ascensore da leccare 3

ascensore da leccare 4

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn