Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Facebook Twitter YouTube RSS
Home Fai Pokemon Go è la nuova mania mondiale
formats

Pokemon Go è la nuova mania mondiale

Pubblicato il 21/07/2016 in Fai, Giochi

Pensavate che fossero passati di moda? Vi sbagliavate. I famosissimi Pokemon non solo sono ancora attualissimi ma hanno definitivamente invaso il mondo e questa volta per davvero!!!
Pokémon Go, un videogioco per smartphone, sviluppato da Niantic, con la collaborazione di Game Freak, The Pokémon Company e Nintendo, per iOS e Android è un gioco che utilizza la realtà aumentata e la tecnologia GPS. Grazie a questa app la caccia ai Pokemon si sposta per le strade di tutto il mondo e non è raro girando in qualsiasi città del nostro pianeta osservare persone di tutte le età aggirarsi con lo smartphone in mano alla ricerca disperata di un qualcosa che ‘sembra’ non esistere ma che, agli occhi del giocatore è reale, sfuggente e da catturare.
Così i luoghi di interesse delle varie città (dai monumenti alle chiese dagli impianti sportivi ai murales) sono diventati Pokestop (luoghi virtuali dove rifornirsi di ‘ball’ per la cattura dei Pokemon, pozioni per curare i nuovi piccoli amici ed altri strumenti utili nel gioco) o palestre dove sfidare gli altri giocatori cercando di catturarle per la propria fazione (sono tre, i blu, i rossi ed i gialli).
Visto che di notizie strane intorno a questo gioco ce ne saranno sicuramente tantissime, tornate a trovarci e cercheremo di raccontarvi quelle più incredibili (considerate che per la cattura di un Pokemon raro Central Park è stata letteralmente invasa da migliaia di giocatori…)
Che cosa dire: buon divertimento e “Gotta Catch’em all”.

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn