Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Facebook Twitter YouTube RSS
Home Fai Una pasticcera manda una torta a forma di cacca a una cliente!
formats

Una pasticcera manda una torta a forma di cacca a una cliente!

Pubblicato il 20/01/2014 in Fai

E’ accaduto in Nuova Zelanda dove una pasticcera (piuttosto permalosa) ha mandato una torta a forma di cacca a una sua cliente, con tanto di banderina esplicativa “Mangia la mer..”.
La signora pasticcera, Emma McDonald, era seccata con una cliente, la ventiquattrenne Micaela Harris, per una discussione sul prezzo di una torta e sulla mancanza di indicazioni ricevute.
Questi i fatti: la signorina Harris aveva vinto un buono da 50 dollari neozelandesi (circa 30 euro) per una torta ma poiché doveva 20 dollari alla pasticceria, la signora McDonald le ha ridotto il valore del buono a 30 dollari. Ma la Harris voleva comunque una torta per la sua festa di fidanzamento ma non è stata in grado di dare indicazioni sul tipo di torta.
La pasticcera ha poi scritto su Facebook: “Hai un buono da 30 dollari  e vuoi lo stesso una torta? Ok, va bene, dammi qualche idea? Oh, aspetta non ne hai nessuna eccetto che vuoi la cioccolata. Ho un’idea geniale per la tua torta! Eccola qua la tua torta-cacca! Spero impari la lezione”.
Questo gesto ha suscitato forti polemiche e perfino il sindaco della cittadina dove sono accaduti i fatti ha commentato: “Penso sia stato fatto per scherzo, ma a volte gli scherzi finiscono male. La gente si aspetta che i negozianti trattino i clienti con rispetto”. La famiglia della signorina Harris è particolarmente seccata e ha considerato il gesto della pasticcera “una cosa vergognosa”. Dal canto suo la pasticcera non è per nulla pentita: “Non ho nessun rimorso. Penso abbia avuto quel che si meritava”.
Una donna decisa insomma. Un consiglio per i clienti della sua pasticceria, trattatela sempre con garbo!

Torta a forma di cacca

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn