Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Facebook Twitter YouTube RSS
Home Fai Si finge poliziotto per avere sconto sulle ciambelle!
formats

Si finge poliziotto per avere sconto sulle ciambelle!

Pubblicato il 20/11/2013 in Fai

La gola è gola, ma certo quando si arriva a infrangere la legge per un eccesso di golosità è davvero troppo!
E’ successo davvero in Florida dove un uomo è stato arrestato per essersi finto un agente di polizia. E fin qui, “normale” evasione della legge. Ma ora viene il bello, il motivo per cui si fingeva poliziotto il nostro eroe era…. per avere uno sconto sulle ciambelle! Avete letto bene.
Charles Barry, un quarantottenne a quanto pare molto goloso, era un cliente abituale della celebre catena di Dunkin’ Donuts dove faceva acquisti soprattutto al drive-through mostrando molto velocemente un distintivo per ottenere lo sconto riservato alle forze dell’ordine. Non pago, Barry sarebbe anche andato a comprare ciambelle con la famiglia nel weekend sempre chiedendo lo sconto. Ad un certo punto però i gestori del negozio hanno iniziati a sospettare che l’uomo abusasse delle richieste di sconti e alla fine hanno chiamato la polizia (quella vera) per identificarlo. I veri agenti hanno smascherato l’uomo, lo hanno arrestato e hanno sequestrato la sua pistola e il suo finto distintivo.
E in tutto questo Barry cosa ha fatto? Non ha potuto far altro che assumersi le sue colpe dicendo di “aver fatto una cosa stupida”. Certo, stupidissima, visto che ora rischia una seria condanna per aver finto di essere un poliziotto!

Ciambelle Dunkin Donuts

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn