Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Facebook Twitter YouTube RSS
Home Compri La poltrona personalizzabile… a martellate!
formats

La poltrona personalizzabile… a martellate!

Pubblicato il 22/10/2013 in Compri, Fai

Ancora una follia creativa dei designer, guardate cosa si fa in nome di un arredamento personalizzato che, come si sa, è il sogno di molti. Ebbene, nel caso del complemento d’arredo “fai da te” che vi andiamo a mostrare si esagera un po’, soprattutto col prezzo.
Si tratta della poltrona “Do Hit” (un nome che dice tutto, un efficace gioco di parole) venduta su un sito web creato da un famoso collettivo di designer olandesi che progettano articoli di arredamento e prodotti di design industriale. La poltrona in questione (in commercio dal 2000) è un cubo di metallo venduto insieme a un grande martello con cui dare forma alla poltrona a colpi di mazzate. Il prezzo della “poltrona” (e dell’indispensabile martello) è di ben 7.930 euro!
L’opinione del designer è che questo processo rende questo complemento d’arredo particolarmente prezioso perché colui che lo acquista ne diventa il co-designer, in più, lo sforzo fisico creerebbe un legame affettivo con l’oggetto.
Attenzione però, per chi fosse particolarmente pigro è possibile fare richiesta di una versione della poltrona già “martellata” pagandola un po’ di più, circa 10.000 euro!
Che dire? E’ una vera fatica personalizzare l’arredamento, soprattutto in questo caso in cui, per avere una poltrona che è davvero un pezzo unico, dovrete sudare le proverbiali sette camicie!
Subito dopo le immagini ecco un breve video dimostrativo per plasmare al meglio la vostra poltrona.

Do Hit Chair 1

Do Hit Chair 2

 

 

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn