Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Facebook Twitter YouTube RSS
Home Fai Schiaffi contro le rughe!
formats

Schiaffi contro le rughe!

Pubblicato il 21/03/2013 in Fai

L’ultimo ritrovato contro le rughe si chiama “face-slapping” e consiste letteralmente nel farsi prendere a schiaffi. Incredibile ma vero.
Il “trattamento di bellezza” prevede che il paziente in questione si faccia prendere a sberle per quindici minuti filati e davvero senza pietà. Il risultato che si dovrebbe ottenere è quello di far sparire le rughe.
Certo, il metodo, che ha il pregio di giocare sul riattivarsi della circolazione, è davvero non invasivo, non chimico, non chirurgico e assolutamente ecologico. Meglio di tanti botox, siliconi e acidi vari.
L’idea geniale è venuta alla massaggiatrice thailandese Tata Wongsirodkul che ha aperto un centro specializzato nello schiaffeggiamento a San Francisco abbellito con murales che raffigurano la divinità-elefante hindu Ganesha. L’infallibile Tata ha imparato l’arte (e l’ha messa da parte) a Bangkok dalla donna considerata la massima esperta al mondo di questa antica disciplina thai, il suo nome è Kung Khemika. Naturalmente c’è un regolare diploma ad attestarlo.
La seduta si svolge così. L’abile Tata ti schiaffeggia implacabile con le sue manine, ma non solo, lo fa a suon di musica orientale con una elaborata acconciatura di orchidee finte sui capelli. Finita la tortura, ti alzi e ti accomodi alla cassa: 350 dollari (solo cash). Esiste una formula per risparmiare qualcosa, è un abbonamento a quattro sedute per un costo totale di “soli” mille dollari!
Comunque meno di un lifting… resta però da provarne l’efficacia.
Come se non bastassero gli schiaffi presi nella vita di tutti i giorni… ma d’altronde si sa, per essere belli bisogna soffrire! Guardare il sito “tatamassage” per credere!

tata-massage

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn