Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Facebook Twitter YouTube RSS
Home Fai Il Papa si dimette: le reazioni. Berlusconi: “Sono pronto!”
formats

Il Papa si dimette: le reazioni. Berlusconi: “Sono pronto!”

Pubblicato il 12/02/2013 in Fai

Certo è che la clamorosa notizia delle dimissioni di Papa Bendetto XVI previste per il  prossimo 28 febbraio ha creato un diluvio di reazioni di incredulità in Italia e in tutto il mondo.
La dimissioni del Papa, il cui ultimo precedente risale a Gregorio XII nel lontano 1415, hanno naturalmente sconvolto anche la rete, dove sono piovute foto, vignette e commenti di ogni tipo.
Innanzitutto i saluti, ecco come il Santo Padre si è congedato dalla piazza romana:

Il saluto del Papa

E ora? Forse ha bisogno di dedicarsi agli studi e come tanti studenti vuole fare l’esperienza dell’Erasmus:

Papa Erasmus

Ma è vero che comunque Joseph Ratzinger dovrà affrontare, a partire dal 1 marzo, una serie di difficoltà pratiche, la prima delle quali è la ricerca di una casa, come tanti gggggiovani di oggi:

Annuncio Papa cerca casa

La domanda rimbalzata da più parti riguarda le ragioni dietro a un gesto così clamoroso, ufficialmente motivato con un “diminuito vigore del corpo e dell’anima”. Ma c’è chi ha ipotizzato che le ragioni delle dimissioni del Santo Padre siano altre e più vicine al mondo del calcio:

Papa-coach

Magari proposte vicine al mondo biancoceleste:

Papa con Lotito

Oppure potrebbe aver ricevuto un’offerta migliore dalla sponda opposta che non poteva davvero rifiutare…

Papa-Zeman

Ovviamente non sono mancati i commenti davvero increduli di tante personalità della politica che sono rimbalzati in rete dai principali social network.
C’è che ha tweettato le reazioni dei nostri politici più in vista:
Monti: “Sono scosso”, Vendola: “Molto turbato”, Casini: “Sconvolto”, Berlusconi: “Sono pronto!”.
Ed ecco alcune delle tante immagini di Berlusconi nelle nuove vesti, eccolo ha già il nome:

Berlusconi-Papa Pio Perculo

E comunque sia, intanto, se dovesse vincere le elezioni politiche, ha pronte promesse di restituzioni “miracolose”, e chi meglio di lui è esperto in materia?

Berlusconi restituisce il Papa

Ma, in attesa del conclave che si terrà il prossimo mese di marzo, Berlusconi non è il solo politico a proporsi Papa, anche l’attuale premier Mario Monti si candida ad indossare le vesti papali promettendo un pontificato in linea con il suo governo:

Monti-Papa

Ma forse, soprattutto a Roma, in molti il Papa ideale lo hanno già trovato, ed avrebbe anche il vantaggio della giovane età garantendo così poca stanchezza e molto vigore fisico!

Totti-Papa

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn