Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Facebook Twitter YouTube RSS
Home Fai Contrabbandieri originalissimi!!!
formats

Contrabbandieri originalissimi!!!

Pubblicato il 30/01/2013 in Fai

Certo è che il contrabbando ha sempre ispirato le menti più fantasiose.
Droga, soldi, animali rari sono le merci più preziose trasportate dai contrabbandieri che ne pensano di tutti i colori per cercare di sfuggire ai controlli di aeroporti e porti.
Guardate questa galleria fotografica che ha dell’incredibile, c’è chi nasconde rari esemplari di boa in vasi di terracotta, chi cela la droga all’interno di originali asinelli da giardino o all’interno di giocattoli con le fattezze di Mr. Potato e chi… ma guardate voi stessi e divertitevi in questo originale giro del mondo a caccia del contrabbandiere più creativo!

Il primo caso è quello di due giovani esemplari di una specie chiamata “boa smeraldino” (Corallus Caninus) di circa 40 centimetri trovati ad Adelaide in Australia. I due serpenti provenienti dalla Svezia erano nascosti in una partita di banali vasi di terracotta!

Boa in vaso

E questo asinello da giardino un po’ vistoso? E’ stato sequestrato dalla polizia della Florida: al suo interno custodiva oltre 900 chilogrammi di marijuana insieme ad altre 200 statue identiche. Quanta grazia!!!

Asinello con marijuana

C’è poi chi preferisce buttarla sul “giocoso” nascondendo pastiglie di ecstasy all’interno di giocattoli con le fattezze di Mr. Potato, un pupazzo molto popolare negli Stati Uniti! Spedito per posta, è stato sequestrato dalla polizia australiana quando è stato consegnato in un’abitazione di Sidney.

Mr Potato con ecstasy

Qualcuno pensa di eludere i controlli usando il cibo come nascondiglio: invece dei cornetti alla crema ecco a voi i “cornetti all’euro”! Sono stati sequestrati lo scorso marzo in un aeroporto tedesco nel corso di un’operazione contro il riciclaggio di valuta.

Cornetti con euro

Sempre in tema “mangereccio” ecco una barretta di cioccolato riempita di anfetamine sequestrata all’aeroporto di Los Angeles. Il contrabbandiere in questione, in partenza per il Giappone, doveva essere proprio un “golosone” visto che aveva con sé una valigia con 45 tavolette di cioccolata!!!

Cioccolata con anfetamine

E che dire di queste uova di Pasqua di zucchero con sorpresina di cocaina sequestrate all’aeroporto di Los Angeles? Anche questo passeggero doveva apparire un goloso visto che nella valigia aveva un po’ troppi dolcetti!

Uova con cocaina

C’è chi si eleva intellettualmente trovando un nascondiglio “letterario” a due esemplari di geco “coda di foglia” (“Uroplatus sikorae”) spediti clandestinamente per posta dentro a un libro scavato al suo interno. Li ha scoperti la polizia australiana dopo un lungo viaggio iniziato nella Repubblica Ceca.

Geco nel libro

Arriviamo alle “perle” di creatività. Una porta di legno finemente intarsiata in legno proveniente dal Messico con destinazione a una villa di Adelaide in Australia celava al suo interno ben 5 chili di cocaina. La polizia australiana ha arrestato il destinatario al momento del ritiro del “pacco” al porto.

Porta con cocaina

Finiamo con la trovata più originale: una passeggera australiana indossava una strana sottoveste dotata di tasche contenenti 51 esemplari di specie protette di pesci. Come è stata scoperta? L’uomo che le era seduto accanto in aereo si è insospettito nell’udire il rumore di “sciacquettio” proveniente dalla sua gonna!!!

sottoveste con pesci

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn